Nuove proposte: Sul fiume con Priscilla.

Oltre alle attività svolte presso il museo proponiamo anche un’animazione in natura, “Sul fiume con l’anguilla Priscilla”. Durante quest’esperienza all’aria aperta vi accompagneremo alla scoperta di un ambiente particolare: la foce del fiume Magliasina. In questo splendido scenario naturale convergono le acque dolci di fiume e lago e avremo così la possibilità di conoscere le particolarità di entrambi. Tra giochi, osservazioni, costruzioni, aneddoti e racconti, il divertimento è assicurato.

Parleremo di pesci – dove vivono, cosa mangiano, come si muovono, che particolarità hanno le diverse specie – con un occhio sempre attento all’ambiente che li ospita e alla sua fragilità. Come possiamo capire se un corso d’acqua sta bene? Ci trasformeremo prima in ecologi e poi in esploratori per imparare a conoscere, rispettare e proteggere gli ecosistemi acquatici.

Il percorso è adatto a tutte le fasce di età e ricco di contenuti scientifici: gli animatori adegueranno il loro linguaggio e il contenuto delle varie attività alla capacità di attenzione e comprensione dei ragazzi.

 

 

Scarica il volantino delle animazioni >>>
Scarica il programma delle animazioni 2021 >>>

Animazioni didattiche

Oltre alla visita della collezione permanente, il museo offre vari percorsi dedicati ai ragazzi delle scuole, accuratamente bilanciati per le diverse fasce di età: scuola dell’infanzia, scuole elementari I e II ciclo, scuole medie – settimane verdi e campi estivi compresi. Le animazioni sono condotte da Cristiana Barzaghi, biologa da sempre appassionata di acque e pesci, e Maurizio Valente, curatore del museo, pescatore e profondo conoscitore del lago e della sua storia.



I programmi sono densi di scoperte e curiosità senza risultare nozionistici: le spiegazioni sono sempre alternate a giochi, immagini e filmati, esperienze sensoriali, musica, disegno, attività di laboratorio e di ricerca. Seguendo i principi della pedagogia attiva, i ragazzi vengono coinvolti direttamente e in modi diversi, mantenendo sempre viva la loro attenzione. 



Per fornire un’esperienza completa, abbiamo deciso di integrare le proposte svolte all’interno del museo con un’animazione all’aria aperta: accompagneremo le classi alla scoperta delle acque dolci – lago e fiume – coinvolgendo i ragazzi in varie attività ludico-scientifiche, opportunamente adattate al loro livello e alla loro capacità di attenzione. L’educazione ambientale in natura è un ottimo mezzo per entusiasmare i giovani a osservare, apprendere e socializzare – includendo anche chi in classe ha difficoltà di concentrazione. 



Per gli insegnanti interessati a trattare durante l’anno scolastico il tema dei laghi, dei fiumi e dei loro abitanti, offriamo anche la possibilità di creare insieme un percorso a più tappe dove vi affiancheremo, sia in aula che in museo che in natura, per esplorare in maniera completa l’argomento – fornendovi anche tutto il materiale necessario.



Scarica il volantino delle animazioni >>>
Scarica il programma delle animazioni 2021 >>>


 

Tags:

TIBERA SOLIDEO

Tuffatevi in un'esperienza affascinante e genuina per toccare con mano la vita dei pescatori nel territorio lacustre del Ceresio. Grazie all'ittiturismo di Gabriella Monfredini Rigiani si può prenotare un’uscita all’alba o al tramonto insieme ai pescatori del consorzio con reti del Ceresio e sedersi a tavola del suo Grotto per provare la cucina più genuina. 

Per maggiori informazionisu TINERA SOLIDEO visita il sito >>>

"Barcada" - Tour in barca commentati sul lago Ceresio
Per conoscere Gabriella Monfredini Rigiani visita il sito dell'Agenzia Turistica Ticinese >>>


© www.ticino.ch


Comunicato stampa
V
incenzo Vicari fotografo. Il Ticino che cambia
29 agosto 2020 – 11 aprile 2021 
Dal 29 agosto 2020 all’11 aprile 2021 una serie di esposizioni dedicate al fotografo ticinese Vincenzo Vicari coinvolgeranno alcune istituzioni e associazioni attive a diverso livello sul territorio cantonale: si comincerà con la prestigiosa mostra di apertura al Museo d’arte della Svizzera italiana (MASI) a Palazzo Reali, che presenterà l’intera parabola professionale e artistica di Vincenzo Vicari, per poi approfondire con esposizioni tematiche alcuni aspetti della storia umana e sociale del Cantone. 
Al Museo della Pesca di Caslano saranno esposti i volti dei pescatori e le vedute dal lago dei principali borghi del Ceresio; alla Casa Rotonda di Corzoneso (Fondazione archivio fotografico Roberto Donetta) sarà dato spazio all’architettura e, nello specifico, al confronto tra le pietre del Romanico e il cemento della nuova industria idroelettrica; all’antico Torchio a Sonvico (Archivio audiovisivo di Capriasca e Val Colla, Associazione Amici del Torchio di Sonvico) il tema centrale sarà il dialogo tra fotografia e testimonianza orale sulla ruralità; infine, a Villa Negroni di Vezia (Associazione Bancaria Ticinese) saranno in mostra fotografie incentrate sul mondo del lavoro in tutte le sue sfaccettature ed evoluzioni. 
Il progetto, coordinato dalla Divisione cultura della Città di Lugano e curato da Damiano Robbiani, sancisce un primo e importante punto di arrivo del complesso progetto di valorizzazione del fondo fotografico Vincenzo Vicari, che ha permesso la catalogazione, il restauro e la digitalizzazione di oltre 5’000 negativi, grazie al sostegno di Memoriav, la rete nazionale per la salvaguardia del patrimonio culturale audiovisivo, in collaborazione con l'Istituto svizzero per la conservazione della fotografia di Neuchâtel. 
Le mostre saranno completate da un volume monografico e da due progetti digitali. 

Page 1 of 2

Cerca nel sito

Orari e prezzi

Aperto da aprile a ottobre. Orario: martedi, giovedi e domenica, 14.00-17.00; luglio e agosto dalle 16.00-19.00
Maggiori dettagli

Sostieni il museo

Qualsiasi cifra è benvenuta, Grazie di cuore!



Musei etnografici

Free Joomla! template by L.THEME